Chiamaci al numero verde gratuito: prenota ora una visita gratuita.

Notizie

29/04/2016

Come si eliminano i liquidi in eccesso?

Ecco alcuni rimedi per aiutare il nostro sistema venoso-linfatico


Il sistema linfatico non sempre compie perfettamente l'azione detossificante e questo può causare l'accumulo di sostanze e liquidi in eccesso all'interno del nostro organismo.
Ecco come funziona il nostro sistema linfatico e i rimedi che si possono utilizzare per detossificare il nostro organismo.

 

Il sistema linfatico: che cos'è e a cosa serve

Il sistema linfatico è costituito da un articolato sistema di vasi, molto simile a quello circolatorio venoso e arterioso che consente alla linfa di fluire nei tessuti corporei, drenando ogni angolo dell'organismo prima di riversarsi nelle vene toraciche. Parallelo al sistema cardiocircolatorio, il sistema linfatico si oppone ad eccessivi accumuli di fluidi nei tessuti ed è considerato il baluardo di difesa del nostro organismo.

Di colore trasparente, giallo paglierino o lattescente a seconda dei casi, la linfa contiene zuccheri, proteine, sali, lipidi, amminoacidi, ormoni, vitamine, globuli bianchi.

Circolando negli spazi interstiziali (compresi, cioè, tra una cellula e l'altra) la linfa rappresenta un efficace sistema attraverso cui l'organismo raccoglie liquidi e materiale di scarto dalla periferia per poi veicolarlo agli organi di depurazione.

Quando sangue e linfa subiscono un rallentamento non hanno più la spinta necessaria per rimuovere liquidi e sostanze di scarto convogliandoli verso il circolo venoso. Tali scorie, accumulandosi, vanno a formare nei tessuti sottostanti il derma dei veri e propri depositi che premendo sui tessuti ne alterano la struttura e dando vita al tipico aspetto a buccia d'arancia della cosidetta cellulite.

rimedi contro la ritenzione idrica

Rimedi per agevolare il sistema venoso - linfatico

Per agevolare la detossificazione dell'organismo si possono utilizzare dei rimedi esterni che aiutano il sistema venoso - linfatico.
In particolare si possono fare dei trattamenti mirati con l'utilizzo di:

–  Aesculus Ippocastano: l'ippocastano mantiene toniche le pareti venose grazie alle proprietà antiinfiammatorie, riduce il ristagno dei liquidi e aumenta la permeabilità dei vasi capillari. In questo modo i fluidi in eccesso vengono riassorbiti più facilmente da parte del sistema circolatorio.

Meliloto: le foglie e i fiori del meliloto contengono flavonoidi, tannini e glucosidi cumarinici che per idrolisi enzimatica, rilasciano cumarine il cui effetto principale è quello sul drenaggio linfatico. Le proprietà del meliloto sono ideali per rimediare a edemi e gonfiori agli arti inferiori, ritenzione idrica, vene varicose, flebiti, gambe pesanti, emorroidi e cellulite.

Seguici sui social network

Prenditicuoredite è un'iniziativa di New Penta s.r.l. - P.IVA e C.F. 03132080049
Web design e comunicazione by Mantanera