Chiamaci al numero verde gratuito: prenota ora una visita gratuita.

Notizie

24/03/2016

Obesità e sovrappeso: tutte le conseguenze sulla salute

Le complicazioni dell'obesità sono molte e spesso anche gravi. Ma esiste il modo per prevenire e curare.


Essere in sovrappeso è uno dei problemi più diffusi nella nostra società industrializzata. L'obesità ha origini multifattoriali: genetiche, correlato ad alterazioni ormonali e metaboliche, legato a terapie farmacologiche ma spesso correlato a sedentarietà ed eccessivo consumo di cibo o dall'uso di cibi troppo ricchi di zuccheri e grassi. Si tratta comunque di una situazione di accumulo eccessivo di grasso nel tessuto adiposo del corpo quando le calorie introdotte nell'organismo sono superiori alle calorie bruciate.

Per determinare il proprio peso forma e capire se si è in una situazione di sovrappeso si può utilizzare il metodo dell'Indice di Massa Corporea (IMC) che misura il rapporto tra il peso e l'altezza della persona. Una persona è considerata obesa quando l'indice di massa corporea supera il valore 30.
È un disturbo da non sottovalutare che non rappresenta soltanto un vistoso disturbo estetico, ma comporta dei seri rischi per la salute.
L'obesità compromette la qualità della vita: si tende ad essere più deboli, più pigri e i livelli di energia si abbassano. Il cuore e i polmoni lavorano di più, si soffre di insonnia e si è più esposti all'infertilità.

obesita e sovrappeso

In generale le persone in sovrappeso tendono a soffrire maggiormente di acne, ansia, riduzione dell'autostima, aterosclerosi, affanno, difficoltà nel movimento, crisi di apnea durante il sonno e alterazioni del ciclo mestruale. Le complicazioni dell'obesità sono molte: le persone in sovrappeso sono più esposte ai fattori di rischio per lo sviluppo della sindrome metabolica e di altre patologie gravi quali le malattie cardiache e respiratorie, il diabete di tipo 2, l'ipertensione e alcune forme di cancro. Gli uomini obesi rischiano di sviluppare il cancro del retto, del colon e della prostata, mentre le donne obese sono più esposte al canrco della mammella, dell'utero, della cistifellea, delle ovaie e della cervice.

Si tratta dunque di una vera e propria malattia per cui però esiste una cura che si basa su un cambiamento del proprio stile di vita. Per risolvere una situazione di obesità si può seguire una dieta sana e dedicare del tempo all'attività motoria. Si possono assumere anche dei farmaci ma devono essere prescritti dal proprio medico o da uno specialista. In generale è bene affidarsi a degli specialisti per essere seguiti corretamente durante i progressi raggiunti e per non rischiare ulteriori danni al proprio organismo.

Seguici sui social network

Prenditicuoredite è un'iniziativa di New Penta s.r.l. - P.IVA e C.F. 03132080049
Web design e comunicazione by Mantanera