Chiamaci al numero verde gratuito: prenota ora una visita gratuita.

Notizie

10/06/2016

Una buona colazione allontana il rischio di sindrome metabolica

La prima colazione fa bene al fisico e all'umore


La prima colazione è il pasto più importante di tutta la giornata per mantenersi in buona salute e deve essere abbastanza sostanziosa per  prevenire la sindrome metabolica.

Dopo (almeno) otto ore di sonno, infatti, il nostro corpo ha bisogno di nuove energie e non c'è modo migliore di ritrovarle con una sana colazione.

La prima colazione ha diversi effetti benefici per la nostra salute: aumenta l'energia, migliora l'umore e stimola il metabolismo.

Secondo uno studio pubblicato su Public Health Nutrition i valori come la pressione arteriosa, la glicemia, il colesterolo e il grasso addominale (fattori indicatori di chi è affetto da sindrome metabolica) sono migliori per chi fa un'abbondante e sana prima colazione rispetto a chi non mangia nulla.

 

I consigli per una sana colazione

 

Per la prima colazione consigliamo di evitare zuccheri e dolcificanti vari per il tè e il caffè che invece si possono assumere senza troppe restrizioni. Un eccessivo consumo di carboidrati ad alto indice glicemico (dolci, zucchero, marmellate) e di grassi è la via preferenziale per far sviluppare un tipo di obesità centrale, alimentata poi da una scarsa attività fisica e alla predisposizione genetica.

Sconsigliamo la classica colazione da bar con cappuccino e brioche: questo tipo di nutrimento è in grado di determinare un picco insulinemico con successivo down glicemico. Se si fa una colazione di questo tipo tutti i giorni  si rischia di accumulare adipe addominale  con eccesso di insulina e cortisolo in risposta al down glicemico. Ne consegue il fatto di sentirsi più deboli invece di essere più energici, con accumulo di grassi e scarso apporto proteico.

Una colazione ottimale per prevenire la sindrome metabolica prevede pane integrale, pochi zuccheri semplici (quindi meglio evitare zucchero o miele), frutta e fonti proteiche: vanno bene delle uova, dei formaggi o del prosciutto, oppure uno yogurt greco (naturale, alla frutta!), per chi non ama le colazioni salate e preferisce cominciare la giornata in dolcezza!

Anche la frutta secca a guscio (le mandorle in particolar modo)  offrono un ricco apporto proteico, ma attenti a non mangiarne troppe, perché le calorie totali potrebbero aumentare un po’ troppo.

Questo tipo di colazione presenta un indice glicemico medio-basso, ma garantisce tutta l'energia per iniziare la giornata con il massimo delle forze.

colazione sana e dietetica
Seguici sui social network

Prenditicuoredite è un'iniziativa di New Penta s.r.l. - P.IVA e C.F. 03132080049
Web design e comunicazione by Mantanera